dito che scrolla feed di Instagram su un cellulare con tazza di caffè e agenda sullo sfondo

Come usare Instagram reels per le aziende

Gli Instagram Reels offrono una grande opportunità alle aziende disposte a credere nella spontaneità e nella creatività per coinvolgere il proprio pubblico. Fuori dalle logiche del contenuto strettamente promozionale, gli IG Reels puntano tutto su originalità, divertimento e intrattenimento.

Cosa sono gli IG Reels

Dopo il grande successo delle Stories, gli Instagram Reels sono un nuovo modo per creare ed editare video con effetti, audio e strumenti creativi. Si tratta di una funzionalità che Instagram offre da metà 2020, sulla scia del successo di TikTok. Si tratta di clip editabili a riproduzione automatica della durata di 15/30/60 secondi, condivisibili nelle stories, nei post del feed e nella sezione Reels del profilo utente.

Perché pubblicare Reels può giovare alla promozione aziendale

  1. Specie se sei un’azienda o un privato che vuole far conoscere i propri prodotti/servizi, proporre contenuti creativi, informativi e utili all’utente, uscendo da logiche tradizionalmente promozionali, ti offre l’opportunità di mostrare un lato più umano, costruire relazioni autentiche e rafforzare la community.
  2. IG Reels può essere inoltre un mezzo per conoscere meglio la propria community, a partire dalle analisi in merito a visualizzazioni, like e commenti, in attesa di auspicabili implementazioni delle metriche in futuro.
  3. Andare oltre la pubblicazione dei soli post, diversificando la tipologia di contenuti, fa guadagnare visibilità nella sezione Esplora, specie se l’algoritmo di IG contrassegna il contenuto come In primo piano.
  4. Il guadagno di visibilità, si traduce contestualmente in aumento di followers e potenziale allargamento della community

L’algoritmo di IG Reels: qualche consiglio per pubblicare contenuti efficaci

Premettendo che l’algoritmo di qualsiasi social è influenzato da chi segui, con quali contenuti interagisci e dove ti trovi, suggeriamo di seguito alcune pratiche generali che influenzano l’algoritmo di Instagram in senso positivo e negativo.

In sostanza, l’algoritmo di Instagram premia Reels che: 

  • Attirano l’attenzione, intrattengono, fanno ridere o riflettere
  • Avviano tendenze e incentivano la partecipazione di altri utenti
  • Usano strumenti creativi (testo, filtri, effetti della fotocamera, musica della libreria o audio originali)
  • Fanno uso del formato video verticale
  • Usano hashtag e descrizioni in modo coerente

Al contrario, lo stesso algoritmo penalizza i Reels che: 

  • Presentano bordi e sfocature dovute a risoluzione troppo bassa
  • Non rispettano le linee guida della community di IG
  • Contengono troppo testo che va a compromettere la visibilità dell’immagine
  • Riciclano contenuti da altre app

Riassumendo

Imperativi categorici di IG Reels sono: immediatezza, creatività, autenticità e coinvolgimento. Condividere i dietro le quinte, i prima e i dopo, i lati inediti di un brand o di un prodotto, hanno il potere di umanizzare il brand, avvicinandolo alle persone. Al contempo, nulla vieta di mostrare i propri prodotti, specie se inseriti in contesti/messaggi originali e di raccontare la storia del brand, in particolare se può essere d’esempio e ispirazione.

Spazio al content marketing e alla creatività, dunque!

© 2019 Peritus srl
P.I.:IT02708230285