auto sportive in piazza a padova

Il marketing automotive: dalla digitalizzazione all’organizzazione di eventi

Il customer journey dell’acquisto di un’auto: il ruolo del digitale

L’industria automobilistica ha registrato un cambiamento sostanziale a livello di sistemi produttivi, processi aziendali e iter d’acquisto. Il customer journey del potenziale cliente copre un arco temporale che va dalle 5 alle 12 settimane e coinvolge diversi canali. Il marketing dev’essere quindi pronto a intervenire al posto giusto, nel momento giusto e nel giusto canale. E non può farlo se non adottando un’ottica multichannel che coinvolge il digitale.

Lo smartphone in particolare ha cambiato radicalmente le modalità di ricerca e le decisioni d’acquisto dei consumatori. Il web è ora un canale fondamentale in fase di scelta di un’automobile e gli showroom fisici sono solo uno dei tanti punti di contatto tra potenziale cliente e concessionaria. La creazione di touch point digitali, in cui il canale fisico e digitale dialogano fluidamente dalla fase della vendita a quella dello sviluppo di software gestionali, offre un vantaggio competitivo che va ben oltre il prezzo e l’offerta.

Se da un lato è difficile tracciare un iter d’acquisto così diversificato, dall’altro, adottando strumenti d’analisi strategici, è possibile conoscere e segmentare il target in modo piuttosto approfondito. Come? Raccogliendo e interpretando le tracce digitali che tutti noi disseminiamo continuamente online.

Il cliente al centro: eventi e marketing esperienziale

È chiaro come la personalizzazione e il dialogo one-to-one con il potenziale cliente siano ormai irrinunciabili nel marketing attuale. Se il digitale è fondamentale per intercettare le intenzioni d’acquisto e profilare i consumatori, un’altra leva importante del marketing consiste nel coinvolgere il potenziale cliente nell’esperienza del prodotto. Come? Con il marketing esperienziale, ovvero la cura delle attività di ideazione, pianificazione e gestione di eventi aziendali con l’utilizzo di diversi mezzi di comunicazione al fine di coinvolgere il target di riferimento.

La strategia è efficace perché mette il potenziale cliente in stretta relazione con il prodotto. Rispetto all’advertising classico, l’event marketing attira molti più lead in target, coinvolgendoli in un momento di condivisione che rende vivo il messaggio e rafforza la relazione one-to-one tra brand e cliente, favorendone al contempo la fidelizzazione.

Tipi di eventi automotive

In base alla nostra lunga esperienza nel settore automotive in Italia e all’estero, le tipologie di eventi offerte sono le più svariate. Dai test drive in pista e off-road, Tour Gran Turismo, roadshow, eventi in concessionaria, fiere, convention, lanci di nuovi modelli, anteprime esclusive, showroom virtuali, live communications e live streaming. Lo scopo è sempre quello di coinvolgere il target in esperienze per generare hype. L’esperienza non si ferma al mero contatto con il prodotto, ma è corredata da pasti, cocktail, concerti e sfilate di auto in pista. Eventi a tutto tondo, che legano il brand a ricordi e sensazioni positive.

Lavori nel settore automotive? Come possiamo aiutarti?

Il settore automotive è sicuramente quello che ha concentrato la maggior parte del nostro impegno professionale. Dal confronto con le necessità di vari professionisti del settore, abbiamo sviluppato gran parte delle nostre piattaforme: dai software di gestione eventi su misura e standardizzati ai software di gestione della flotta aziendale, fino alle app per incentivare le vendite in concessionaria. L’automotive è per noi un ambiente stimolante e mai scontato, in cui il lato tecnologico si è ritagliato un ruolo importante.

Se hai bisogno di una mano a implementare proprio il lato tecnologico nel tuo business automotive, contattaci senza impegno. Saremo felici di aiutarti.

© 2019 Peritus srl
P.I.:IT02708230285